Lanciata nel 2015, la DS4 Crossback si distingue per la sua linea rialzata e robusta, un po’ suvvizzata se vogliamo, ma allo stesso tempo anche più raffinata.

DS4 CROSSBACK

I passaruota, lo spoiler posteriore, le barre al tetto rigide e gli specchi retrovisori neri conferiscono all DS4 Crossback un’aria più muscolosa e avventurosa. L’assetto è rialzato di 3 cm, quanto basta per rendere la crossover più capace sui terreni accidentati.

A bordo non mancano tuttavia lussi come la funzione massaggio dei sedili del conducente e passeggero (un’esclusiva nel segmento C), la telecamera di retromarcia, il sistema di sorveglianza dell’angolo morto, l’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata. La DS 4 Crossback monta i motori diesel e benzina PSA di ultima generazione. Troviamo i due benzina (PureTech 130 e THP 165 EAT6) e i due diesel (BlueHDi120, anche con cambio automatico EAT6, e BlueHDi 180 EAT6).
Non mancano il Touch Pad da 7′′ di ultima generazione con funzione Mirror Screen compatibile con Android e IOS e che consente di utilizzarne alcune applicazioni direttamente sul Touch Pad.
Il rivestimento della carrozzeria Matt è disponibile solo su DS 4 Crossback, in entrambi gli allestimenti So Chic e Sport Chic, in opzione al prezzo di 2800 euro.

NUOVE COLORAZIONI

Quest’anno la DS4 Crossback offre ancora più possibilità di personalizzazione con nuove tinte con finitura “Matt”, ovvero una nuova tinta della carrozzeria opaca che ne evidenzia le linee. Le tinte sono otto e variano dal grigio al whisper, oppure dal nero al blu o all’arancio. Tutti colori particolari che si addicono perfettamente al lusso francese della DS4 Crossback.
Al prossimo Motorshow di Bologna verrà inoltre verrà mostrata allo stand DS una versione con la colorazione Arancio Tourmaline Matt.