Scheda 111
È vietato utilizzare il veicolo privo di copertura assicurativa sulle strade pubbliche I guanti ad uso motociclistico non sono idonei alla guida di ciclomotori a due ruote Il delineatore raffigurato presegnala una corsia riservata agli autobus o taxi Il pannello integrativo raffigurato indica un autolavaggio nelle vicinanze Per salvaguardare l'ambiente dall'inquinamento atmosferico e acustico, quando si cambia marcia bisogna premere a fondo il pedale dell'acceleratore La segnaletica rappresentata in figura serve ad avvertire i conducenti che si è vicini ad un passaggio a livello senza barriere Il limite massimo di velocità per un motociclo nei centri abitati, è ordinariamente di 50 km/h Il segnale raffigurato preannuncia un incrocio con strade di minore importanza In prossimità di un dosso è consentito invadere l'opposta semicarreggiata, per sorpassare autobus di linea fermi per la salita e discesa dei passeggeri Il segnale raffigurato precede un incrocio ove è obbligatorio svoltare a sinistra Il segnale raffigurato avverte di fare attenzione alle buche sulla carreggiata Il segnale raffigurato indica il limite di velocità per tutti i veicoli In presenza del segnale raffigurato è consentita la fermata ma non la sosta Sulla distanza di sicurezza influisce la concentrazione del conducente Per una maggiore sicurezza, quando si viaggia in fila con altri veicoli, è opportuno non avvicinarsi troppo al veicolo che precede Dovendo attraversare l'incrocio rappresentato in figura il veicolo S transita dopo il veicolo T, ma prima del veicolo A Il limite massimo di velocità su strade extraurbane secondarie è di 70 km/h per autotreni Causa probabile di incidenti dovuti alla struttura della strada può essere strada suddivisa in corsie Il sorpasso è vietato sulle curve e sui dossi delle strade a senso unico Il segnale raffigurato vale dalle ore 8.00 alle ore 20.00 Nell'incrocio rappresentato nella figura il veicolo T transita prima del veicolo R Nelle strade a doppio senso con due corsie la striscia bianca discontinua in figura divide i sensi di marcia La luce gialla fissa si accende quando è ancora accesa quella rossa Chi guida autoveicoli deve esibire, a richiesta degli agenti, il segnale mobile di pericolo (triangolo) L'assunzione di alcool rende meno sicura la guida, poiché può provocare eccitazione e imprudenza strada extraurbana a una corsia per senso di marcia, la distanza fra veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, cui sia stato imposto il divieto di sorpasso, deve essere di almeno 100 metri L’uso degli indicatori di direzione è necessario per segnalare l’intenzione di parcheggiare sul margine sinistro di una strada a senso unico Il segnale raffigurato è un segnale di pericolo Nel caso di ingombro della carreggiata per caduta accidentale del carico il conducente deve presegnalare l'ostacolo mediante il segnale di STOP I bambini di altezza inferiore a 1,50 metri, quando sono trasportati su una autovettura, devono essere trattenuti da sistemi di ritenuta omologati, adeguati alla loro statura e peso Dopo il lavaggio del veicolo, è opportuno eseguire una prova di frenata Il conducente del veicolo S in figura, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve azionare la segnalazione luminosa di pericolo (quattro frecce lampeggianti simultaneamente) Se ad un infortunato della strada è entrato un corpo estraneo in un occhio (scheggia di vetro, legno o altro), bisogna bendarglielo, senza procedere ad altre manovre La patente di categoria A1 può essere conseguita solo da chi è già in possesso della patente AM Il segnale raffigurato consente di circolare entro i limiti massimi di velocità vigenti per quella strada Dopo il segnale raffigurato possiamo trovare un dispositivo a luci rosse lampeggianti Quando si aprono le porte di un veicolo, bisogna assicurarsi che ciò non costituisca pericolo o intralcio per gli altri utenti della strada Il conducente coinvolto in un incidente stradale deve fornire le proprie generalità e gli estremi della patente, della targa e dell'assicurazione del veicolo alle persone danneggiate Durante le operazioni di presegnalazione con il segnale mobile di pericolo è facoltativo l'uso del giubbotto o delle bretelle retroriflettenti ad alta visibilità In un centro abitato, quando un pedone, fuori delle strisce di attraversamento, non accenni a darci la precedenza, è opportuno cercare di richiamare la sua attenzione con qualsiasi mezzo, perché ci dia la precedenza
figura 299 figura 139 figura 531 figura 47 figura 97 figura 273 figura 81 figura 5 figura 636 figura 63 figura 614 figura 502 figura 154 figura 45 figura 676 figura 106 figura 22
30:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy