Attenzione! Per i nuovi quiz in vigore da Dicembre 2013 premi qui.
Scheda 3
Se un infortunato della strada ha un’abbondante emorragia esterna non si può assolutamente dargli da bere acqua Se un ferito della strada è in stato di incoscienza bisogna chiedergli se ha dolori alla testa Se un infortunato della strada è cosciente, ma ha avuto un trauma della gabbia toracica, bisogna cercare di facilitargli la respirazione mettendolo semi-seduto Soccorrere subito un ferito della strada può evitare che subisca ulteriori danni fisici Se un ferito della strada è in stato di incoscienza e fa fatica a respirare, bisogna liberare subito il naso e la bocca da eventuali ostruzioni Durante un intervento di primo soccorso, se l’infortunato ha una ferita sanguinante, con presenza di corpi estranei conficcati (schegge di vetro o altro), non bisogna toglierli dalla ferita L’idoneità alla guida può essere compromessa se si fa uso di integratori alimentari Se un ferito della strada si è ustionato, è consigliabile non togliere i vestiti rimasti attaccati alla pelle bruciata Per diminuire il dolore delle ustioni (bruciature) si deve, se possibile, fare uso di acqua fredda Lo stato di shock può essere causato da un forte trauma Il fine del primo soccorso è quello di chiedere subito al ferito come è avvenuto l’incidente Se un ferito della strada è in stato di incoscienza bisogna fasciargli la testa L’assunzione di LSD o l’anfetamina non compromette la facoltà di guida Se un infortunato della strada ha una ferita sanguinante la si deve coprire con materiale sterile o quanto più possibile pulito, per bloccare il sanguinamento L’idoneità alla guida può essere compromessa se si fa uso di allucinogeni (LSD, ecstasy, ecc.) Se un infortunato della strada ha riportato fratture agli arti (braccia, gambe), bisogna bloccarglieli e subito dopo, se necessario, attuare le normali misure anti-shock Un’alimentazione pesante ed eccessiva è sconsigliata per chi deve guidare Dopo un incidente stradale, il soccorritore che interviene deve valutare bene la situazione, per proteggere gli infortunati da altri pericoli Durante un intervento di primo soccorso, se l’infortunato ha una ferita sanguinante, si devono togliere subito gli eventuali corpi estranei (schegge di vetro, ecc.) in essa presenti e, quindi, coprire la ferita Se un infortunato della strada ha una ferita sanguinante ed è incosciente, bisogna dargli da bere acqua o tè Se un ferito della strada ha riportato delle ustioni (bruciature) al busto, conviene coprirle con materiale pulito, possibilmente sterile Se un ferito della strada è in stato di incoscienza bisogna bloccargli le mani Se un infortunato della strada ha avuto un trauma della gabbia toracica, bisogna assisterlo fino all'arrivo del soccorso medico L’idoneità alla guida può essere compromessa se si fa uso di alcuni farmaci sedativi Il fine del primo soccorso è quello di assistere il ferito, come meglio possibile, in attesa che arrivi il soccorso medico Se un infortunato della strada ha avuto un trauma della gabbia toracica, bisogna farlo stare alzato, per diminuire la fuoriuscita di sangue Se ad un infortunato della strada è entrato un corpo estraneo in un occhio, bisogna consigliargli di non toccare l'occhio danneggiato, per evitare danni maggiori E’ sconsigliabile guidare quando si ha uno stato emotivo alterato Un ferito in stato di shock va coperto come meglio possibile, per evitare che si raffreddi Il fine del primo soccorso è quello di cercare di mantenere in vita il ferito con semplici e immediati interventi Chi guida in stato di ebbrezza alcolica rischia l’arresto Nelle operazioni di primo soccorso bisogna evitare che al ferito vengano praticati interventi sbagliati o dannosi Lo stato di shock può essere causato da un forte dolore Un conducente che ha assunto una quantità eccessiva di bevande alcoliche non può recuperare velocemente l’idoneità alla guida, specie se ha assunto anche dei farmaci L’alcool può causare uno stato di euforia, con conseguente sottovalutazione del pericolo Chi è coinvolto in un incidente stradale deve allontanarsi sempre e subito dal luogo in cui si è verificato Lo stato di shock si manifesta con pelle molto pallida, sudorazione fredda, frequenti battiti del cuore Se un infortunato della strada ha un’abbondante emorragia esterna, bisogna tamponare la ferita e chiamare subito i soccorsi Lo stato di shock si manifesta con ampie macchie scure sulla pelle E’ necessario che trascorrano alcune ore affinché un conducente che abbia assunto una quantità eccessiva di bevande alcoliche recuperi l’idoneità alla guida
30:00
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy